800767846 info@euci.org

La sospensione del certificato è una delle azioni che possono essere effettuate a discrezione dell’ente certificatore.

Questo tipo di azione infatti porta a rendere temporaneamente invalidi tutti gli effetti e i vantaggi che una certificazione può offrire all’azienda interessata.

La sospensione può avvenire per diverse cause che verranno citate nel post di oggi.

Ma ecco cosa puoi fare qualora la tua organizzazione abbia a che fare con una sospensione di certificazione.

Sospensione della certificazione: ecco le principali cause

La sospensione della certificazione può essere effettuata:

  • su richiesta dell’azienda certificata;
  • su decisione dell’ente certificatore.

Qualora questa scelta venga impugnata dall’ente certificatore che ha rilasciato la certificazione occorre che vi siano delle adeguate motivazioni.

Ecco alcuni casi che possono portare alla sospensione di una certificazione:

  • Non conformità ai requisiti della norma.
  • Rifiuto di effettuazione dell’audit periodico previsto dal regolamento.
  • Violazione delle procedure stabilite dai documenti contrattuali tra organizzazione ed ente certificatore.
  • Incongruenza tra le attività dell’organizzazione e campo di applicazione del certificato.
  • Mancato pagamento dei compensi prestabiliti.

Nel caso in cui si verifichi almeno uno dei precedenti casi è prevista la sospensione della certificazione attiva.

Cosa succede dopo che è avvenuta la sospensione? Ecco tutto ciò che devi sapere

L’azienda interessata ha comunque la possibilità di affrontare attivamente la sospensione della certificazione e prendere a carico tutte le azioni necessarie a risanare la propria posizione. Si tratta di una serie di attività di carattere correttivo volte a impedire che la certificazione sia sospesa.

Ad esempio, nel caso di mancato pagamento dei corrispettivi sarà necessario saldare quanto dovuto. O ancora, in caso di incongruenza delle attività certificate con il campo di applicazione del certificato basterà che l’azienda renda conforme il materiale necessario al nuovo campo d’applicazione.

Questi sono solo alcuni degli esempi in cui l’azienda cliente può ripristinare la certificazione sospesa.

Una volta che l’ente certificatore avrà accertato l’effettivo ripristino della conformità ai requisiti sarà possibile annullare la sospensione in atto.

 

3 consigli per evitare che si verifichi una sospensione della certificazione

Una volta completata con successo la procedura di certificazione è necessario che la tua azienda rispetti nel tempo i requisiti previsti dalla norma con professionalità e rigore.

Ecco 3 consigli utili per evitare che la tua azienda si imbatta in una sospensione della propria certificazione ISO:

  • Effettua delle verifiche puntuali che ti permettano di stabilire che nella tua organizzazione vengano sempre rispettate le diverse procedure previste dai requisiti delle norme.
  • Stabilisci un calendario aggiornato che ti permetta di avere il tempo necessario per verificare che sia tutto in regola prima di ogni audit. Questo ti permetterà di farti trovare pronto per ogni tipo di audit, anche se a breve preavviso.
  • Tieni sempre traccia di tutte le evidenze oggettive che possono essere necessarie alle attività di riesame. Puoi ad esempio scegliere di assegnare a ogni dipendente una procedura di registrazione che tenga traccia delle attività svolte.

Come puoi vedere si tratta di semplici azioni che però una volta effettuate con puntualità possono portare importanti benefici alla tua azienda.

 

Vorresti ottenere una nuova certificazione in tempi brevi?

Il mercato dell’accreditamento risulta oggi popolato da numerosi enti certificatori, ma non tutti sono realmente in grado di affiancare in modo adeguato un’azienda lungo l’intero iter di certificazione.

EuCI è l’ente certificatore che opera unicamente a servizio delle imprese che intendono certificarsi. Grazie alla sua esperienza e alla sua struttura è in grado di garantirti una burocrazia più snella e una maggior flessibilità. Potrai essere supportato passo dopo passo nel corso della tua certificazione.

EuCI ti permette di ottenere la certificazione di cui hai bisogno in tempi record garantendoti un certificatore entro 7 giorni dalla richiesta e l’ufficializzazione entro 72 ore dal superamento dell’ultimo esame.

 

Scopri i nostri servizi

 

 

Giuseppe Floris
Lead Recruiter