800767846 info@euci.org

L’Italia in queste ore sta vivendo uno stato di emergenza senza precedenti.

La rapida diffusione del COVID-19 ha portato l’OMS a definire il fenomeno come una pandemia globale. Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato da pochi giorni il nuovo DPCM disponendo ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria sul territorio italiano.

Le aziende che presentano una certificazione ISO 45001:2018 attiva hanno a disposizione un sistema di gestione più efficace nel predisporre le misure sanitarie necessarie a proteggere la salute dei propri dipendenti. Vediamo assieme come potrebbe evolversi questa normativa.

 

Nuovo DPCM: ecco le misure predisposte dal Governo per prevenire la diffusione del COVID-19

Cosa cambia per le aziende italiane con l’attuazione delle nuove misure di sicurezza?

Il nuovo decreto prevede misure urgenti quali:

  • La sospensione delle attività commerciali al dettaglio, escluse le attività di vendita di generi alimentari e beni di prima necessità.
  • La sospensione delle attività dei servizi di ristorazione, tranne la ristorazione con consegna a domicilio.
  • La sospensione delle attività inerenti ai servizi alla persona, ad esclusione di alcuni casi.

Il nuovo decreto prevede inoltre che:

“In ordine alle attività produttive e alle attività professionali si raccomanda che:

  1. sia attuato il massimo utilizzo da parte delle imprese di modalità di lavoro agile per le attività che possono essere svolte al proprio domicilio o in modalità a distanza;
  2. siano incentivate le ferie e i congedi retribuiti per i dipendenti nonché gli altri strumenti previsti dalla contrattazione collettiva;
  3. siano sospese le attività dei reparti aziendali non indispensabili alla produzione;
  4. assumano protocolli di sicurezza anti-contagio e, laddove non fosse possibile rispettare la distanza interpersonale di un metro come principale misura di contenimento, con adozione di strumenti di protezione individuale;
  5. siano incentivate le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro, anche utilizzando a tal fine forme di ammortizzatori sociali.”

 

ISO 45001:2018: ecco come migliorare la sicurezza e la salute in azienda

La ISO 45001:2018 è oggi uno dei principali strumenti a disposizione delle aziende per gestire la salute e le minacce per la sicurezza dei lavoratori, come risulta essere oggi l’emergenza coronavirus.

La normativa ISO rappresenta uno standard della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori, che viene certificato da parte di un organismo indipendente ed è riconosciuto dai clienti, dalle Autorità Governative e dagli Istituti Tecnici, Finanziari e Assicurativi.

La norma sancisce lo sviluppo di nuovi sistemi di sicurezza in azienda, inserendo strumenti di prevenzione per tutti i lavoratori.

 

Il COVID-19 apre nuovi scenari sull’evoluzione della normativa ISO

Si prevede che nei prossimi mesi la ISO 45001:2018 diventi uno standard unico per la salute e la sicurezza sul lavoro, così sostituendo la OHSA 18001:2007.

Tuttavia, dopo l’emergenza COVID-19 vi sono alcuni aspetti su cui occorre soffermarsi per comprendere quale potrebbe essere l’evoluzione della normativa nei prossimi mesi.

Ad esempio, definire in modo chiaro la comunicazione interna/esterna in caso di emergenza, identificare dei nuovi protocolli in caso di emergenza e di stabilire quali strumenti di prevenzione adottare in caso di emergenze sanitarie.

Vuoi rimanere aggiornato su l’evolversi della normativa ISO?

Desideri certificarti e ridurre i rischi in azienda?

EuCI è l’ente certificatore che può aiutarti a fare quel passo in più, garantendoti l’ottenimento della certificazione di cui hai bisogno in tempi rapidi e in maniera completa.

Sappiamo quanto sia importante poter contare su un servizio di qualità e proprio per questo ti offriamo un servizio di ispezione e certificazione del tuo sistema di gestione.

Grazie alla snella ed efficiente struttura organizzativa potrai contare sulla massima reattività e professionalità:

  • Invio del preventivo entro 24h dalla richiesta.
  • Disponibilità garantita entro 7 giorni dalla richiesta.
  • Al superamento della verifica riceverai l’invio dell’ufficializzazione della certificazione non oltre le 72h.
  • Quotazione light: onorari leggeri per garantirti una certificazione più conveniente.

 

Se vuoi saperne di più, clicca qui sotto.

 

Scopri i nostri servizi

 

 

Giuseppe Floris
Lead Recruiter